Sfoglia il giornale

giovedì 22 aprile 2021

Vesuvio: "Dobbiamo porre grande attenzione a ogni piccolo segno di pericolo"

Il professor Aldo Zollo, direttore del laboratorio di Sismologia del dipartimento di Fisica all’Università Federico II di Napoli, ha rilasciato una lunga intervista, nel corso della quale ha parlato di Vesuvio e delle attività di ricerca in Italia. « Durante campagne di studio e analisi sul Vesuvio e ai Campi Flegrei per capire dove si trovasse il magma, sono stato per diversi giorni a contatto con la popolazione. Dobbiamo porre grande attenzione a ogni piccolo segno di pericolo, perché il Vesuvio causerebbe un’eruzione di tipo esplosivo, a differenza di quella recente e spettacolare dell’Etna, di tipo effusivo. D’altronde vivo ai Campi Flegrei, il vulcano della parte occidentale di Napoli», ha spiegato il Prof.Zollo. «Il mio gruppo di ricerca in Sismologia all’Università di Napoli sta lavorando con il settore ponti e infrastrutture di Rete Ferroviaria Italiana sulla possibilità di utilizzare sistemi capaci di individuare in anticipo onde sismiche che potrebbero avere impatto sulla rete ferroviaria, così da adottare tutte le misure di sicurezza necessarie. » .

#byomar

Nessun commento:

Posta un commento