Sfoglia il giornale

lunedì 12 aprile 2021

Bonolis al posto di D'Urso

Secondo quando trapelato, a spingere l'editore a chiudere 'Live Non è l'D'Urso' non sarebbero stati solo gli ascolti non soddisfacenti, ma anche un certo disagio per il linguaggio dello show. Paolo Bonolis e Luca Laurenti festeggiano il decimo anniversario del game-show in prima serata con una serie di speciali che vanno nella collocazione della domenica lasciata libera da Barbara D'Urso. Secondo quando trapelato nelle scorse settimane, a spingere l'editore a chiudere il serale della D'Urso non sarebbero stati solo gli ascolti non soddisfacenti, quasi sempre dietro a Rai1 ma sempre più spesso anche dietro a 'Che Tempo Che Fa' su Rai3 ma anche un certo disagio per il linguaggio dello show spesso tacciato di indulgere in scivoloni trash, sebbene abbia ospitato praticamente tutti i maggiori leader politici. Nel comunicato Mediaset si sottolineava comunque che il talk serale riprenderà con le nuove edizioni.


«Barbara d’Urso - affermava in quell'occasione Crippa - è capace di guardare oltre i confini del tradizionale pubblico delle news. Barbara è una risorsa per Mediaset, una professionista che non ha mai tradito il suo pubblico». « Si potrebbe obiettare che forse è l’Editore in persona che desidera mettere in onda questo scempio mal digerito anche dagli altri Talents delle reti Mediaset, ma conoscendo da ormai almeno 15/20 anni l’attuale board e proprietà mi sento di dire che lo trovo impossibile da accettare e da crederlo anche perché lo stile di PierSilvio è davvero altra categoria. Tacere equivale ad essere complici di tale orrore e personalmente non amo esserlo».

« si scrive una pagina nuova in Mediaset, inizia così la bonifica da quel hard trash che ha contaminato la rete. » .

#byomar

Nessun commento:

Posta un commento