Sfoglia il giornale

lunedì 18 gennaio 2021

Windows 10X, in arrivo il nuovo sistema operativo che sfida Chrome

Il lancio di Windows 10X si avvicina sempre di più e secondo più fonti, fra cui l'autorevole Windows Central che ne ha testato l'ultima versione, dovrebbe avvenire questa primavera. Si tratta di un sistema operativo molto snello capace di girare sui portatili meno potenti. La prospettiva è di accendere la sfida con il noto Chrome OS di Google che oggi è disponibile sulle linee di portatili Chromebook firmate da Acer, Asus, HP, Lenovo e Samsung. In principio Windows 10X sarebbe dovuto essere il sistema operativo di riferimento di Microsoft Surface Neo, una sorta di portatile con doppio schermo touch privo di tastiera.

L'unica certezza è legata a Windows 10X che è stato costantemente affinato per diventare la soluzione ideale da impiegare sui portatili per studenti e professionisti. Windows Central ha provato l'ultima «build» di Windows 10X che considerata la maturità raggiunta lascia intendere che sia vicina la versione definitiva. Il software appare fluido e scattante, ovviamente privo di tutte le funzionalità avanzate di Windows 10, ma adeguato per far girare qualsiasi tipo di Web App, il browser Edge e una selezione delle applicazioni presenti sul Windows Store. Insomma, si tratta di un sistema operativo che dovrebbe richiedere hardware poco potente e incidere poco sui consumi.

Nessun commento:

Posta un commento