Sfoglia il giornale

sabato 16 gennaio 2021

Pensioni: febbraio pagato in anticipo. Date Inps per cognome

Per permettere a tutti i beneficiari dell'assegno previdenziale di recarsi presso gli uffici di Poste Italiane in sicurezza e nel rispetto delle norme per il contenimento del Covid-19, anche per questi primi due mesi del 2021 è stata decisa l'anticipazione del pagamento delle pensioni. Con riferimento a febbraio, i pagamenti partiranno il 25 gennaio e si concluderanno il 30 gennaio secondo la seguente turnazione alfabetica. Il 25 gennaio potranno ritirare la pensione presso uno degli uffici di Poste Italiane coloro che hanno il cognome con le lettera da A a B, mentre il giorno dopo toccherà alle lettere C e D. Mercoledì 27 gennaio potranno recarsi alle Poste i beneficiari i cui cognomi iniziano con le lettere da E a K, mentre giovedì toccherà alle lettere da L a O. La giornata di venerdì 29 gennaio sarà dedicata ai cognomi dalla P alla R, mentre il 30 gennaio, solo di mattina, potranno recarsi presso gli uffici di Poste Italiane i pensionati con i cognomi che iniziano con le lettere da S a Z. Le date appena indicate sono valide per coloro che non possono fare a meno di recarsi presso gli uffici di Poste Italiane. Per chi ha scelto l'accredito, Poste Italiane provvederà a rendere disponibile le somme della pensione mensile a partire dal 25 gennaio ai titoli di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution.

I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti presso uno degli oltre 7.000 sportelli bancomat di Poste Italiane, evitando così di recarsi allo sportello.

Nessun commento:

Posta un commento