Sfoglia il giornale

domenica 3 gennaio 2021

L’Iran ha comunicato all’Agenzia internazionale per l’energia atomica che tornerà ad arricchire l’uranio al 20 per cento

L’Iran ha comunicato all’Agenzia internazionale per l’energia atomica che tornerà ad arricchire l’uranio al 20 per cento
, il livello massimo raggiunto prima dell’accordo sul nucleare stretto nel 2015 tra Iran e alcuni paesi occidentali. Il ritorno alla produzione di uranio arricchito al 20 per cento era una delle misure di ritorsione approvate dal parlamento iraniano a inizio dicembre dopo l’uccisione dello scienziato nucleare Mohsen Fakhrizadeh, di cui l’Iran ha attribuito la responsabilità a Israele.
Uno degli obiettivi principali dell’accordo sul nucleare iraniano era quello di allungare i tempi necessari all’Iran per poter produrre armi nucleari, qualora lo avesse deciso.

Nessun commento:

Posta un commento