Sfoglia il giornale

sabato 23 gennaio 2021

Il garante della privacy blocca TikTok: "Deve accertare l'età degli utenti"

Il Garante per la protezione dei dati personali ha disposto oggi per TikTok il blocco immediato. Questo equivale in pratica a un ordine di blocco immediato di TikTok, come spiegano a Repubblica dal Garante della Privacy, perché TikTok non ha al momento strumenti di verifica sicuri dell’identità e per il sito significa l'impossibilità di operare in Italia senza violare il provvedimento del garante. La nota recita infatti «il Garante dispone il blocco del social», senza mezzi termini. Il divieto durerà per il momento fino al 15 febbraio, data entro la quale il Garante si è riservato ulteriori valutazioni.

«L’Autorità ha deciso di intervenire in via d’urgenza a seguito della terribile vicenda della bambina di 10 anni di Palermo», prosegue la nota. Altri social, come YouTube, riescono invece a verificare l'età degli utenti in base ai propri dati. « TikTok in particolare è nel mirino perché lo usano soprattutto teenager e persino bambini». In attesa di ricevere il riscontro richiesto con l’atto di contestazione, l’Autorità ha deciso comunque l’ulteriore intervento odierno al fine di assicurare immediata tutela ai minori iscritti al social network presenti in Italia.

L’Autorità ha inoltre vietato a Tik Tok l’ulteriore trattamento dei dati degli utenti «per i quali non vi sia assoluta certezza dell’età e, \conseguentemente, del rispetto delle disposizioni collegate al requisito anagrafico». Un primo, parziale adeguamento del social c’era stato a gennaio, in seguito al quale tutti i contenuti dei profili degli utenti minori di 16 anni non sono più visibili se non si è nella cerchia di amici. Queste misure non sono bastate, soprattutto dopo quanto accaduto a Palermo, e in attesa di ricevere il riscontro richiesto con l’atto di contestazione, «l’Autorità ha deciso comunque l’ulteriore intervento odierno al fine di assicurare immediata tutela ai minori iscritti al social network presenti in Italia», si legge nella nota. Il provvedimento di blocco verrà portato all’attenzione dell’Autorità irlandese, considerato che recentemente Tik Tok ha comunicato di avere fissato il proprio stabilimento principale in Irlanda.


#byomar

Nessun commento:

Posta un commento