Sfoglia il giornale

mercoledì 20 gennaio 2021

DONALD TRUMP: ROBERT DE NIRO E MADONNA SONO STATI CITATI NEL PROCESSO PER IMPEACHMENT

Durante il processo per impeachment contro Donald Trump, il politico Ken Buck ha citato Robert De Niro, Madonna e Kathy Griffin, accusandoli di aver istigato la violenza contro l'ex presidente americano. Nelle scorse ore ha avuto luogo il processo per impeachment contro Donald Trump, che lo ha portato ad essere il primo presidente della storia americana ad essere sottoposto per due volte a tale procedura. Durante l'udienza c'è stato anche l'intervento di Ken Buck, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato del Colorado, il quale si è scagliato contro i Democratici, incolpandoli per la rivolta della scorsa settimana, ricordando una serie di loro dichiarazioni violente anti-Trump. « Robert De Niro ha detto che voleva prendere il presidente a pugni in faccia.

Madonna ha pensato di far saltare in aria la Casa Bianca. Kathy Lee Griffin ha mostrato un'immagine della testa decapitata del presidente e nulla è stato detto dai miei colleghi in quel momento». Ricordiamo infatti che le tre celebrità citate non hanno usato mezzi termini quando si è trattato di esprimere i loro sentimenti anti-Trump. Nel 2017 Griffin ha preso parte ad un cruento servizio fotografico con il fotografo Tyler Shields, in cui lei stessa teneva in mano quella che assomigliava a tutti gli effetti alla testa decapitata dell'ex presidente americano.

Griffin ha poi detto di aver pagato molto per ciò che ha fatto ed è stata anche sottoposta ad un'indagine dei servizi segreti per questo. Per quanto riguarda Madonna, la sua frase incriminata risale sempre al 2017, poco dopo l'entrata in carica di Trump. « Sì, ho pensato moltissimo a far saltare in aria la Casa Bianca. » « Dice che prenderebbe la gente a pugni in facciaA me piacerebbe prendere lui a pugni».

Nessun commento:

Posta un commento