Sfoglia il giornale

domenica 20 dicembre 2020

J-Ax divorzio sfiorato...

J-Ax e il divorzio sfiorato: «Nonostante tutto, è ancora mia moglie....»
Stupisce tutti oggi JAx  sul suo profilo Instagram, nel raccontare l'esilarante storia di quando sua moglie le stava «mandando le carte del divorzio». Il post, pubblicato nel primo pomeriggio, nel pieno stile del rapper Ax, è un'apertura ai follower della sua intimità attraverso il racconto di esilaranti ricordi. 

-Ax e il divorzio sfiorato: 

«È successo tanti anni fa mentre eravamo alla ricerca di una casa nuova. E un bel giorno l’abbiamo trovata. Prima, però, ci toccava vendere quella vecchia. Ma fummo fortunati, l’agente immobiliare che ci trovò la nostra “dream house” riuscì anche a trovarci dei possibili compratori. E ora vi voglio parlare del giorno in cui lui, e i compratori, vennero in visita in casa nostra.
Per vendere prima decisi di rifare il bagno e quindi ci trasferimmo da mia madre. Il giorno della visita, però, mia madre decise di sorprendermi a colazione con una gigantesca cheesecake. E io sono intollerante al latte, se mangio un’unghia di parmigiano muoio in bagno. Ma vado a periodi. Sono un intollerante a orologeria, come un deputato della Meloni. E indovinate che periodo aveva beccato mia madre? Ma era mia madre. E si era impegnata tanto. E ci stava ospitando.
Nel viaggio verso la vecchia casa provai a spiegare a mia moglie cosa stava accadendo, perché non potevo più nascondere il bambino dentro di me. E dovemmo entrambi accettare la realtà: dovevo fortissimamente cagare.
Ricorderete, però, il piccolo problema - non avevamo più un bagno. Cosa fare? I compratori stavano arrivando e non potevo andare in un bar. Non potevo proprio muovermi. Ogni passo mi avrebbe avvicinato alla Fine. Mia moglie, fra il pianto e il riso, mi passa un quotidiano che avevamo in casa. Vi dico solo che poche volte nella mia vita il giornalismo mi è stato così utile.
E finì lì. Avvolta fra la cronaca nera e gli interni. Finalmente libero, corsi via per buttare l’Orrore fuori dalla casa. Ma alla porta mi ritrovai i compratori e l’agente.
Non sapevo come spiegare che avevo un giornale con la mia cacca in mano. Quindi mi sono inventato una cosa che ha immediatamente peggiorato la mia situazione. Gli ho detto che era del mio gatto. Che l’avevo portato a fare un giro nella vecchia casa, perché l’avevo visto giù in questi giorni.
“Che gatto ha”, mi chiese alzando un ciglio l’agente, “un ghepardo?”»
Conclude poi il rapper, con un lieto fine che traspare una certa dolcezza: «Nonostante questo, e altro di cui non parlerò oggi, è ancora mia moglie❤️».

Nessun commento:

Posta un commento