Sfoglia il giornale

sabato 19 dicembre 2020

Cosa c'è dietro Morgan - Amadeus per Sanremo


"La gara è un'altra vicenda rispetto alla giuria. E la prima è un caso di mobbing". Morgan torna a fare chiarezza su quanto accaduto con Amadeus e gli organizzatori del Festival di Sanremo. Il cantautore è finito fuori dalla lista dei 26 Big in gara alla prossima edizione di Sanremo 2021 e la sua durissima reazione lo ha fatto escludere anche dalla giuria di Sanremo Giovani, dove ricopriva il ruolo di giurato. A bruciare maggiormente, però, è l'esclusione da un Festival al quale Morgan non aveva mai fatto ufficiale iscrizione. Questo è il clamoroso retroscena svelato dall'artista nelle ultime ore.
Attraverso un nuovo post pubblicato su Instagram e Facebook Morgan ha rivelato di non essersi mai candidato a partecipare alla popolare kermesse canora, ma di esser stato pressato da Amadeus che lo voleva in gara. L'invito a presentare un brano sarebbe dunque stato fatto dal direttore artistico in prima persona, che poi avrebbe rifiutato il brano lasciandolo fuori dalla competizione. Questo avrebbe scatenato la sua dura reazione.
"La gara ha un regolamento ufficiale - ha scritto Morgan sui social network per spiegare quanto accaduto - che non ho letto e non ho mai compilato nessun modulo di iscrizione. Eppure lui mi aveva invitato. Diceva che io ero stato il fautore del mega successo (della scorsa edizione, ndr) e dovevo essere presente alla nuova, ma in gara. Io ho rifiutato. Ma l'invito è stato esplicito e l'ho assecondato".
Sui social il cantautore ha spiegato di aver deciso di realizzare non una, ma ben tre canzoni da presentare ad Amadeus e alla commissione "Tre racconti, tre stili di canzoni diverse, tre performance". Amadeus avrebbe scelto un brano e l'artista sarebbe andato in studio per produrre il pezzo. Nell'inviarlo al presentatore, quest'ultimo avrebbe reagito con entusiasmo, facendo ben sperare Morgan sull'accesso in gara al Festival. E invece le cose sono andate diversamente: "Dopo i suoi 'woow' ho mandato il resto e non mi ha detto più nulla. Dopo qualche giorno che lo rincorrevo nei corridoi e al telefono per capire che intenzione avessero e che cosa io dovevo fare - ma non mi dava retta - finché concluso il mio impegno ad AmaSanremo allora mi arriva un messaggio: 'Non ti porto in gara...'. Il seguito lo conoscete tutti".

Nessun commento:

Posta un commento