Sfoglia il giornale

lunedì 28 dicembre 2020

Clamoroso a Los Angeles: Dallas vince di 51, umiliati i Clippers


Clamoroso a Los Angeles: Dallas vince di 51, umiliati i Clippers
Gara clamorosa a Los Angeles: privi di Kawhi Leonard, i Clippers sbagliano tutto e Dallas li umilia, rifilando 50 punti di scarto già all’intervallo, che è il più ampio margine in un tempo nella storia della Nba. Tutto facile invece per i Lakers contro Minnesota. Primo ko stagionale per i Nets contro Charlotte. Sconfitte a Ovest anche per i Bucks e i Celtics. La tripla allo scadere di Damion Lee regala il primo successo agli Warriors contro i Bulls.
LOS ANGELES CLIPPERS-DALLAS MAVERICKS 73-124
Partita pazzesca a Los Angeles: i Clippers, privi di Kawhi Leonard, sbagliano tutto e Dallas li umilia, rifilando ben 50 punti di scarto a Paul George e compagni già all’intervallo. Si tratta del più ampio margine in un tempo nella storia della Nba. I Clippers si ripresentano nel secondo tempo più vivi, ma ovviamente non riescono a rimontare. Luka Doncic sfiora la tripla doppia con 24 punti, 9 rimbalzi e 8 assist, i Clippers tirano 4 su 33 dalla lunga distanza. Il clamoroso -50 subìto dai Clippers nel primo tempo ha scatenato anche le reazioni dei protagonisti sui social. Un risultato entrato in tendenza anche nel nostro paese su Twitter, con Paul George che si è comunque preso la responsabilità per la clamorosa sconfitta dei suoi.

Nessun commento:

Posta un commento