Sfoglia il giornale

venerdì 20 novembre 2020

Oggi 20 novembre è la giornata universale dei diritti dell’infanzia

La Convenzione cambiò sostanzialmente il modo di vedere i bambini dal punto di vista giuridico. La Convenzione, infatti, riconosce per il bambino il diritto all’identità legale, al rispetto della sua riservatezza e della sua libertà di espressione. Quando fu approvata, analisti e osservatori definirono la Convenzione come una delle più importanti conquiste del diritto internazionale degli ultimi anni del Novecento. Nei 23 anni dall’approvazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia sono stati compiuti importanti progressi nella tutela dei bambini nel mondo, ma molto resta ancora da fare.

Specifici articoli della Convenzione, come quello sul diritto del minore a essere parte attiva delle decisioni che lo riguardano e quello che prevede che il principio guida di ogni decisione debba essere «il superiore interesse del bambino» , non sono rispettati nella pratica in molti paesi che hanno nel tempo ratificato la Convenzione.

Nessun commento:

Posta un commento