Sfoglia il giornale

lunedì 12 ottobre 2020

Laura Ferraro il talento del burlesque nel suo destino

Ai microfoni di Web Style Tv Laura Ferraro attrice teatrale del genere burlesque. Laura è una simpatica e talentuosa attrice , mamma allo stesso tempo e noi di web Style tv l'abbiamo intervistata per una chiacchierata a 360 gradi."La vocazione artistica , l'amore per la recitazione mi accompagnano praticamente da sempre. Dire che il teatro rappresenta la passione della mia vita, è dire in pratica tutto. Avevo appena 10 anni, quando a casa organizzavo delle mini recite per i parenti. Come tutti i bambini, all'epoca mi sentivo e creativa: immaginavo storie e situazioni nella mia mente e capitava spesso che poi la mettessi, per cosi dire , in scena. Trascorso poi un decennio ho voluto affrontare l'arte della recitazione partendo d un tipo di impegno che ritengo esser stato maggiormente incisivo.Ho iniziato col genere classico per poi passare alla commedia e quindi al burlesque" Come mai poi la decisione di cimentarsi nel burlesque?" Lo adoro e a mio avviso non può essere considerato un genere mine.- prosegue l'attrice-per me rappresenta il massimo della spettacolarizzazione. Mi affascina di ciò la raffinatezza del linguaggio erotico, la sensualità che prorompe i movimenti, la curiosità nella ricerca dei particolari, i suoi costumi cosi pittoreschi ed a loro volta fonte di un grande capacità creativa. Nel burlesque ritrovo il meglio della mia espressione artistica,. SI accende in me la voglia di creare forme di comunicazione. Ultimamente sto lavorando alla messa in scena di spettacoli che prendono spunto da figure femminili". Si presentano difficoltà nell'essere mamma e attrice burlesque allo stesso tempo?" Nel teatro come in ogni altra professione, lavoro o mestiere, il fatto di essere artista ed allo stesso tempo madre e di sentirsi ed essere responsabili nei confronti di figli e famiglia , sicuramente pone dei limiti soprattutto di tempo all'esercizio della propria passione artistica". E per concludere le abbiamo chiesto il ruolo della donna nel teatro" La donna nel mondo dell'arte e dello spettacolo? per quanto mi riguarda ho capito presto che partire svantaggiate non è vero in assoluto. Fare carriera come artista dipende da un mix di fattori diversi tra loro. A volte non serve essere brave e neppure sempre belle, quanto piuttosto avere la fortuna di fare più esperienze poliedriche soprattutto capace di incontrare sul proprio cammino le persone giuste. Sotto questo punto di vista le possibilità di crescita sono pari a quelle dei maschi.Otre alla bravura è il destino che conta dunque e come in amore, si incrociano situazioni e persone giuste". Insomma un talento nato in adolescenza e portato avanti superando le difficoltà che il destino ti riserva. A Laura Ferraro abbiamo strappato la promessa di un intervista video.

Nessun commento:

Posta un commento