Sfoglia il giornale

giovedì 23 gennaio 2020

Ryan Eggold, confessa le sue paure e racconta l’intervento che ha subito

Ryan Eggold, classe 1984, è uno degli attori statunitensi più brillante degli ultimi anni.In una lunga intervista, l’attore ha raccontato il suo forte rapporto con la fiction “New Amsterdam” affermando che l’ambiente ospedaliero ha sempre fatto parte della sua vita.Ryan ha confessato le sue inaspettate paure tra cui il terrore degli aghi: “Sarei un pessimo medico, ho paura degli aghi e del sangue. Potrei cavarmela nei rapporti umani, ma la momento di impugnare un bisturi credo che sverrei”.
Infine, l’attore ha confessato un piccolo aneddoto che lo ha coinvolto prima dell’inizio delle riprese della fortunata serie. A pochi giorni di distanza dal debutto di “New Amsterdam”, Ryan è stato tristemente colpito da una malore che ha cambiato i suoi programmi. Accompagnato urgentemente al pronto soccorso, i medici hanno consigliato all’attore l’intervento immediato: “Volevano spedirmi in sala operatoria per rimuovermi l’appendice. Ero così agitato che ho risposto ai medici:“aspettate, fatemi parlare con la produzione e poi programmiamo l’intervento!”. E’ finita che mi hanno operato subito e sono tornato sul set”.

Nessun commento:

Posta un commento