Sfoglia il giornale

sabato 30 settembre 2017

Premio Massimo Troisi XVII edizione

Ci sono voluti cinque anni perché il Premio Massimo Troisi tornasse ad animare la proposta culturale di San Giorgio a Cremano, luogo natale di Troisi. Nato nel 1996, a due anni dalla scomparsa dell'attore-icona della 'nuova scuola comica' partenopea, avvenuta nel giugno del 1994 al termine delle riprese de Il Postino, il Premio ha sospeso le sue attività cinque anni  fa. Dopo la lunga assenza, torna in scena stasera, 1 ottobre 2017, con il primo appuntamento della 17esima edizione, affidata alla direzione artistica di  Paolo Caiazzo, volto caro al pubblico di Made in Sud.
In programma tre mesi di appuntamenti, incontri, spettacoli, ospiti per un cartellone che prosegue fino a dicembre. Il Premio, però, intende tornare alle sue origini, ovvero recuperare la sua funzione di 'Osservatorio sulla  comicità' e puntare i riflettori sulle nuove leve dell'arte comica, in 'gara' fino al 15 ottobre: a valutare le loro performance e ad assegnare il Premio Massimo Troisi 2017 saranno, tra gli altri, Enzo De Caro (con Lello Arena volto de La Smorfia) e Anna Pavignano, scrittrice e coautrice di Massimo Troisi.  Tre le categorie che saranno premiate Premio miglior attore comico, Premio migliore scrittura comica e il Premio Cortometraggio al miglior WebFilm, con i The Jackal presidenti di giuria.

Nessun commento:

Posta un commento